Procuratore generale

Significato dell’ufficio

Il Procuratore generale è eletto dal Definitorio Generale e può essere scelto anche tra i Definitori. Tratta le questioni dell’Ordine presso la Sede Apostolica e procura facoltà e privilegi per le diverse comunità e per i singoli religiosi. Deve essere un religioso preparato e idoneo a mantenere e rinsaldare buoni rapporti con i dicasteri della Curia Romana (cf. Constituzioni n. 192).


Vicario generale: P. Calogero Carrubba

P. Calogero Carrubba dell’Immacolata è stato eletto il 27 maggio 2017.


Elenco dei religiosi che svolsero l’ufficio di Procuratore generale

P. Giovanni Malizia (2011-2017)
P. Gabriele Ferlisi (2003-2011)
P. Antonio Natale Giuliani (1993-2003)
P. Luigi Sperduti (1987-1993)
P. Raffaele Borri (1975-1987)
P. Giuliano Monterubbianesi (1969-1975)
P. Raffaele Borri (1959-1969)